Il biglietto pop up

Il biglietto pop up

16/12/2020

Comments

Il Natale è vicino: è quindi arrivato il momento di preparare tanti bigliettini di auguri da donare ai nostri cari. Con forbici, colla e cartoncini colorati, realizziamo insieme ai bambini degli originali bigliettini pop up, affinando così le capacità manuali e sviluppando la creatività.

Occorrente

  • cartoncini colorati,
  • forbici,
  • colla.

Procedimento: cominciamo a creare…

  1. Pieghiamo a metà un cartoncino colorato formato A4, e teniamolo da parte. Sarà la base del bigliettino.
  2. Pieghiamo a ventaglio un cartoncino verde più grande di un A4, poi tagliamo un pezzetto lungo circa 7 cm. Continuiamo a tagliare dei pezzetti che siano di un centimetro sempre più corti, quindi da 6 cm, da 5 cm, da 4 cm, 3 cm e da 2 cm.
  3. Incolliamo un lembo di ciascun pezzetto vicino alla piega centrale della base del biglietto, partendo in alto dal pezzetto più piccolo fino ad arrivare a quello più grande.
  4. Successivamente mettiamo la colla anche sui lembi superiori e chiudiamo il biglietto. Apriamo ed ecco che… il nostro abete sta prendendo forma!
  5. Realizziamo anche il tronco, piegando a ventaglio un pezzettino di cartoncino marrone e incollando i lembi esterni sotto l’abete, ai lati della piega centrale.
  6. Ritagliamo una stella dal cartoncino giallo e incolliamola in cima all’abete.
  7. Non resta che scrivere «Auguri!» nella facciata esterna del bigliettino e donarlo ai nostri cari!

Buon Divertimento…

Guarda il video

Ti piacerebbe visionare tutti i laboratori creativi? Clicca sul pulsante.

Related Posts

Il venerdì nella foresta

Il venerdì nella foresta

“Tutti i venerdì, quale che sia il tempo, sole, pioggia o neve, la classe di mio figlio parte il mattino con l’autobus di linea e trascorre la giornata di scuola nella foresta.” Resto senza parole quando Susie, che vive a Bruxelles, mi racconta come funziona la scuola primaria che frequenta suo figlio, una scuola fuori dall’ordinario.

leggi tutto
Diventare sé stessi

Diventare sé stessi

Quando ci spogliamo delle definizioni che ci siamo (o ci sono state) incollate addosso, iniziamo a guardare il mondo con occhi pieni, con il cuore aperto all’imperfezione e al tentativo. Ed è in quel momento che quello che siamo, diventa quello che facciamo, e quello che facciamo ci rende infiniti nello svolgersi dell’azione. La perfezione non conta più, conta solo il divenire.

leggi tutto

0 Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *