Una luce nel buio Laboratorio di Teatro – di Enrico Maggi

ID S.O.F.I.A.: xxxxx        |        ID EDIZIONE: xxxxx        |        DURATA: 20 ore 

ACQUISTA CON CARTA DOCENTE ACQUISTA PRODOTTO

 

OPPURE VAI SULLA PAGINA “DIVENTA SOCIO” E ISCRIVITI PER OTTENERE TANTI VANTAGGI      DIVENTA SOCIO

 

Introduzione

Il progressivo inaridimento della capacità di utilizzare creatività e immaginazione, gesto e movimento, voce e parola, che sappiamo essere peculiarità straordinarie dell’essere umano, conduce inevitabilmente al deterioramento della possibilità di comunicare. Occorre dunque appropriarsi di strumenti e valori che aiutino a divenire persone complete in grado di relazionarsi con il mondo e rimettere in moto un processo di recupero di una concezione olistica dell’uomo, attraverso occasioni esperienziali di formazione. L’arte è forse il mezzo più potente a nostra disposizione. L’educazione all’espressività corporea e gestuale, l’emissione matura e consapevole della voce e della parola, sono il terreno ideale per far emergere ed esprimere emozioni e sentimenti. Dare corpo, senso e spessore al nostro “dire” e al nostro “essere e agire sul palcoscenico della vita” è un modo inequivocabile di conoscere se stessi in mezzo agli altri ed è un’esperienza straordinariamente affascinante, oltreché divertente. Il laboratorio di Teatro è un potente stimolo e un formidabile collettore di energie vitali. È una luce nel buio.

Ambiti formativi

AMBITI TRASVERSALI: • Didattica e metodologie • Metodologie e attività laboratoriali • Didattica per competenze e competenze trasversali

AMBITI SPECIFICI: • Bisogni individuali e sociali dello studente • Inclusione scolastica e sociale • Gestione della classe e problematiche relazionali • Didattica delle singole discipline previste dagli ordinamenti

Contenuti del corso

Un’attività laboratoriale è uno strumento assai importante per l’età evolutiva. Lo è naturalmente per ognuno di noi «ho condotto innumerevoli laboratori teatrali constatandone immancabilmente l’efficacia» e le finalità formative e gli obiettivi didattici che si possono ottenere nella scuola sono particolarmente interessanti. Alcune parole d’ordine faranno da guida nel tracciare la strada:

• corpo, mente, cuore, energia, concentrazione, collaborazione, disponibilità;

• i nostri sensi sono i primi connettori tra noi e il mondo, i primi fili di conoscenza della percezione del nostro corpo;

• sperimentazione di come, perché e quando muoversi nello spazio;

• il tempo, il ritmo, il modo con cui viviamo dipende dagli stati d’animo e dalle emozioni;

• tecniche di respirazione, di riscaldamento del corpo e della voce, di emissione vocale;

• schegge di lettura espressiva, di interpretazione e drammatizzazione;

• esercizi e improvvisazioni.

 

Prezzo

145,00 € iva inclusa oppure PREZZO SPECIALE PER SOCI 119,00 € per partecipante

 

Obiettivi

• Offrire una concreta opportunità di integrazione olistica tra corpo-mente-cuore.

• Far emergere la vera essenza di ciascuno, in una totalità di reazioni emotive e fisico-mentali.

• Offrire una concreta opportunità di integrazione olistica tra corpo-mente-cuore.

• Far emergere la vera essenza di ciascuno, in una totalità di reazioni emotive e fisico-mentali.

• Incoraggiare la volontà espressiva per infrangere le barriere che ci limitano.

• Favorire la consapevolezza del proprio corpo, la presenza responsabile e completa in uno spazio condiviso.

• Potenziare l’uso della voce e della parola attraverso metodologie di didattica teatrale.

• Promuovere l’aggregazione attiva in un clima di cordialità, di non-giudizio.

• Migliorare l’approccio alla lettura interpretativa.

• Analisi testuale, drammatizzazione.

 

Finalità

Si può ben dire che il laboratorio di Teatro è una trasposizione simbolica della vita. È un luogo protetto di ricerca e di scoperta nel quale vengono valorizzate le possibilità espressive di ognuno e la capacità di “stare insieme” nella diversità, dove il percorso totalmente esperienziale fa emergere creatività e immaginazione. Il valore formativo e unico della sperimentazione, attraverso percorsi sensitivi e corporei, le improvvisazioni, gli esercizi, mutuati anche dall’esperienza del training teatrale, l’ascolto di sé e degli altri, la continua interazione con lo spazio, l’uso della voce e del movimento, il gesto e lo sguardo, creano un potente bagaglio di autoconsapevolezza attraverso un percorso di esaltante libertà individuale e di gruppo.

Attestato

Il Corso rilascia a tutti i corsisti l’attestato di partecipazione quale Ente accreditato MIUR per la formazione dei docenti ai sensi della D. M. 170/2016 per complessive 20 h.

 

Modalità

Seguendo con coerenza la massima “Più scoperta che apprendimento”, il metodo che verrà proposto partirà dalla percezione di sé, nell’immobilità e nel movimento, per poi svilupparsi nell’esplorazione dello spazio e nella relazione con l’altro. Le improvvisazioni e gli esercizi individuali e di gruppo metteranno in gioco corpo-mente-cuore di ciascuno, lasciando che affiorino momenti di riflessione e di confronto. Si affronteranno schegge di drammatizzazione corale e individuale, focalizzandosi sulla potenza espressiva del gesto e la forza comunicativa della parola.

Si consiglia abbigliamento comodo e calze antiscivolo o scarpette da ginnastica ritmica/artistica.

 

Numero ore

20 h in totale. L’unità formativa è così composta:

• 8 h di formazione in presenza

• 4 h di lavoro individuale di approfondimento (all’interno del piano di formazione dell’insegnante): il formatore metterà a disposizione materiale + bibliografia di riferimento

• 6 h di messa in campo delle attività

• 2 h di webinar (on line) con il formatore.

 

Approcci didattici

  • Didattica laboratoriale
  • Circle time
  • Storytelling
  • Drammatizzazione

 

Schedula per Ore

Data

23 Mag 2020
Expired!

Ora

All Day
Milano

Luogo

Milano
Bricco Studio – via Grigna 5 – 20158 Milano (MI)
ENRICO MAGGI

Organizzatore

ENRICO MAGGI
Email
[email protected]
Sito web
https://www.scuolaoltre.it/team-enrico-maggi

Appassionato e riconosciuto professionista della comunicazione e dello spettacolo. Attore, regista, doppiatore, direttore del doppiaggio, autore teatrale, insegnante di Ricerca e Sperimentazione teatrale, di recitazione, di doppiaggio, Commedia dell’Arte e Lettura interpretativa. Tra i suoi maestri vi sono Dario Fo, Franco Parenti, Ernesto Calindri, Giorgio Albertazzi, Jaques Lecoq, Giorgio Strehler, Ferruccio Soleri, Gilbert Deflo. Partecipa a innumerevoli allestimenti teatrali con Compagnie nazionali e internazionali, due fra tutte: il Piccolo Teatro di Milano, e il Teatro Champs Elysées di Parigi. Dal 1997 è la “voce” ufficiale di Canale 5 (Promozioni Mediaset). Come doppiatore ha prestato la voce a innumerevoli attori in film, telefilm e cartoni animati; come direttore del doppiaggio ha diretto numerosissime produzioni, tra cui i film “Titanic” di Herbert Selpin, del 1942 e Forgiveness” di Ian Gabriel (1°premio al festival di Locarno 2004). Nel 2005 fa parte della Giuria del Premio Nazionale di Camerino per la Drammaturgia. Nel 2018 partecipa al festival internazionale del documentario al Teatro Sociale di Sondrio.

QR Code

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *