Leggere e ascoltare. Le parole danno forma al nostro pensiero – di Anna Piratti

ID S.O.F.I.A.: xxxxx        |        ID EDIZIONE: xxxxx        |        DURATA: 20 ore 

ACQUISTA CON CARTA DOCENTE ACQUISTA PRODOTTO

 

OPPURE VAI SULLA PAGINA “DIVENTA SOCIO” E ISCRIVITI PER OTTENERE TANTI VANTAGGI      DIVENTA SOCIO

 

Introduzione

*Corso di formazione ispirato all’opera©VOCE IN CAPITOLO di Anna Piratti

Lo sviluppo del linguaggio e lo sviluppo del pensiero sono inevitabilmente correlati: la comunicazione verbale necessita della capacità argomentativa, cioè il saper esprimere concetti astratti, situazioni possibili, metafore, che vanno oltre la descrizione del fatto presente, il qui e ora. Il linguaggio permette di costruire una conseguenza logica tra i concetti, ma soprattutto permette di esprimere la propria interiorità. La ricchezza del proprio vocabolario corrisponde alla ricchezza della propria immaginazione, e promuove la propria apertura e capacità di mettersi in relazione con gli altri.

Ambiti formativi

AMBITI TRASVERSALI: • Metodologie e attività laboratoriali • Didattica per competenze e competenze trasversali • Didattica e metodologie

AMBITI SPECIFICI: • Bisogni individuali e sociali dello studente • Inclusione scolastica e sociale • Gestione della classe e problematiche relazionali

Contenuti del corso

La modalità con cui i giovani e giovanissimi di oggi interagiscono tra di loro e con il mondo che li circonda non prescinde dall’utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione digitali, social media in primis, che sono sempre più presenti nelle vite di tutti noi. All’uso prevalente della modalità comunicativa digitale corrisponde un accertato impoverimento del linguaggio verbale e scritto.  E della sfera emotivo-relazionale. Ecco l’importanza di esperienze educative di tipo pratico-esperienziale che amplifichino le dimensioni, allarghino lo sguardo, coinvolgano la persona nella sua interezza: cervello-cuore-mani. Utilizzando il linguaggio proprio dell’arte visiva ma applicato alla lingua, si passa dalla progettualità, all’azione, prendendo parte in modo attivo a un’esperienza formativa che favorisce lo sviluppo armonico della persona in relazione con l’altro. In questo processo formativo viene posta particolare attenzione a:

• Valorizzare e potenziare l’identità e l’autostima dei singoli partecipanti

• Incentivare la cooperazione tra i partecipanti: l’incontro con l’altro

• Risaltare la ricchezza data dalla somma degli sforzi di ognuno

• Sperimentare la creazione di un’opera artistico-letteraria-performativa.

.

Prezzo

145,00 € iva inclusa oppure PREZZO SPECIALE PER SOCI 119,00 € per partecipante

Obiettivi

• Dimostrare che attraverso un approccio divergente, creativo e positivo si scoprono sfumature nuove della propria lingua.

• Sviluppare gli aspetti motivazionali e relazionali del gruppo classe grazie a un’esperienza corale con regole precise.

• Favorire la costruzione della personalità degli alunni attraverso l’attenzione, il rispetto, l’espressività, il lavoro in gruppo.

• Dotare gli insegnanti di nuove strategie e strumenti divertenti e inclusivi rivolti ai Bes e ai bambini stranieri.

• Integrare nell’esperienza artistico-letteraria elementi delle discipline dell’area matematico-scientifica e motoria.

• Tali obiettivi si esprimono sia nel processo di costruzione dell’opera sia nel colpo d’occhio finale che ne è la sintesi.

Finalità

I partecipanti saranno condotti attraverso un approccio laboratoriale, interattivo, inclusivo e multidisciplinare nel realizzare un’installazione artistica VOCE IN CAPITOLO che ha come tema centrale la parola scritta, letta, ascoltata. Con installazione artistica si intende un’opera d’arte contemporanea, visiva e tridimensionale che qui si ottiene attivando un processo collaborativo tra i partecipanti: cooperative learning, learning by doing and by creating. In questo progetto l’azione artistica assume il Dizionario della Lingua Italiana come materia di studio, ricerca ed espressione di sé e del gruppo.

Attestato

Il Corso rilascia a tutti i corsisti l’attestato di partecipazione quale Ente accreditato MIUR per la formazione dei docenti ai sensi della D. M. 170/2016 per complessive 20 h.

 

Modalità

Seminario laboratoriale durante il quale la condivisione dei contenuti verrà alternata dall’attività dei partecipanti attraverso l’uso di role playing e attività esperienziale.

 

Numero ore

20 h in totale. L’unità formativa è così composta:

• 8 h di formazione in presenza

• 4 h di lavoro individuale di approfondimento (all’interno del piano di formazione dell’insegnante): il formatore metterà a disposizione materiale + bibliografia di riferimento

• 6 h di messa in campo delle attività

• 2 h di webinar (on line) con il formatore.

 

Approcci didattici

• didattica laboratoriale

• cooperative learning

• metodo euristico-partecipativo

Data

01 Giu 2020
Expired!

Luogo

A richiesta presso il proprio istituto a partire dal mese di marzo 2020
ANNA PIRATTI

Organizzatore

ANNA PIRATTI
Email
[email protected]
Sito web
https://www.scuolaoltre.it/team-anna-piratti

Anna Piratti, si è formata all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Come autrice si occupa di pittura, arte digitale e arte pubblica (installazioni in urbano che coinvolgono il pubblico) in Italia e nel nord Europa. Ama collaborare con artisti di altre discipline: musica, letteratura, fotografia e danza. Opera nel settore della didattica delle arti visive progettando atelier e percorsi formativi sul contemporaneo per musei e istituzioni culturali.

QR Code

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *