Insegnare e apprendere con l’ironia. La didattica del sorriso – di Chiara Carletti

Una pedagogia basata sull’ironia costituisce una valida risorsa nell’esercizio dell’attività educativa, sia per quanto riguarda gli aspetti relazionali sia rispetto all’apprendimento in generale. È noto infatti che la cosiddetta warm cognition o apprendimento caldo consente al bambino di apprendere meglio e più velocemente proprio attraverso il sorriso, divertendosi. L’ironia verrà dunque affrontata su due diversi livelli: scuola-famiglia e società. Mentre nel primo, l’ironia contribuisce a creare un clima positivo in classe, a livello sociale l’ironia costituisce una categoria pedagogica attraverso la quale osservare e comprendere la complessità della realtà che ci circonda.