“Dal dire al fare: perché e come progettare la didattica”
di Valeria Angelini

Destinatari: insegnanti della Scuola Primaria, Secondaria di Primo Grado, educatori e chiunque sia interessato al tema.

In occasione del Dantedì del 25 marzo, in cui si celebra in Italia l’inizio del viaggio nell’Aldilà del Sommo Poeta, proponiamo un percorso attraverso i libri da proporre in classe: dal libro-gioco “Gioca con Dante Alighieri”, alla trilogia dedicata alla Divina Commedia, fino alla biografia del poeta. Con le autrici dei libri scopriremo percorsi da fare con gli alunni durante tutto l’anno scolastico. In questo webinar scopriremo l’idea e la progettualità alla base di questi libri dedicati a Dante e forniremo spunti da cui partire per una didattica interdisciplinare e inclusiva per i diversi ordini di scuola.

Compila i dati qui sotto e aspetta qualche secondo per essere reindirizzato/a direttamente alla lezione webinar e scaricare l’attestato di partecipazione.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Aspetta qualche secondo per essere reindirizzato/a direttamente alla lezione webinar e scaricare l’attestato di partecipazione.

Per tutte le informazioni sulla Privacy CLICCA QUI.

* Ho preso visione dell'informativa ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali e all'iscrizione alla newsletter di Scuola Oltre per ricevere sconti, notizie, aggiornamenti.

Utilizziamo Brevo come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Brevo per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Ora che hai compilato tutti i campi clicca sotto su "ISCRIVITI"

FORMATRICE

Valeria Angelini: è docente di ruolo a Scuola-Città Pestalozzi, attualmente, assegnista di ricerca dell’Università degli Studi di Firenze nell’ambito della Didattica Generale. È grafologa professionista specializzata in età evolutiva e educazione del gesto grafico.
Dal 2008 progetta e conduce corsi di formazione per insegnanti in ambito nazionale nell’ambito della progettazione didattica e curricolare e della didattica e educazione del gesto grafico nella scuola dell’infanzia e primaria.