WEBINAR GRATUITO

LE ETICHETTE ALIMENTARI: UN MONDO DA SCOPRIRE

Come coinvolgere i ragazzi nella scoperta del mondo della nutrizione?

Un approccio pratico, con elementi della quotidianità e che includa l’ambiente di casa può essere la giusta strada. La lettura e analisi delle confezioni dei prodotti alimentari e del loro testo informativo, l’impostazione grafica delle informazioni pubblicitarie e l’interpretazione di quelle nutrizionali, possono essere il punto di partenza di un percorso attraverso il campo dell’alimentazione, per incuriosire gli alunni su cosa mangiano e per condurli piano piano a compiere scelte utili per la loro salute, presente e futura. La lettura delle etichette alimentari si inserisce come laboratorio di educazione alimentare trasversale fra diverse discipline, quali la matematica, scienze e tecnologie, italiano e arte.

Compila i dati qui sotto e aspetta qualche secondo per essere reindirizzato/a direttamente alla lezione webinar e scaricare i materiali e l’attestato di partecipazione.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente. Tra pochi secondi verrai reindirizzato/a nella pagina webinar.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Ora che hai compilato tutti i campi clicca sotto su "ISCRIVITI"

Formatrice

Francesca Da Re si è laureata in Scienze Motorie e successivamente in Dietistica presso l’Università degli Studi di Padova. Inizia fin da subito l’attività di istruttrice per bambini e negli anni formula un’attività di educazione alimentare attraverso il movimento e il gioco che porta nelle Scuole Primarie di Padova e Rovigo partecipando come esperta ai progetti CONI di Scuola & Sport. Tiene anche conferenze sull’alimentazione per i giovani e per lo sportivo. Sostenitrice del ruolo fondamentale nell’educazione dell’attività motoria e della forza di una conoscenza in ambito nutrizionale, promuove questa accoppiata vincente sul territorio.